Rich Woodson's Ellipsis
The Nail That Stands Up Gets Pounded Down

(N/twirp)

Aperto il pacchetto con timbro postale New York compare un CD a nome Rich Woodson's Ellipsis, per la serie "questo nome non mi è nuovo". In effetti avevamo già ricevuto, cinque anni fa, un CD intitolato Control And Resistance (ma allora l'etichetta era la Cuneiform) inciso con una formazione pressoché identica; ma non ne serbiamo alcuna memoria: certamente non un buon indizio; decidiamo di riascoltarlo.
La musica di Control And Resistance è sicuramente scritta, e timbricamente piacevole: due sassofoni, soprano e tenore, contrabbasso, batteria e la chitarra del leader - lo strumento meno in evidenza. Se la strumentazione usata potrebbe far pensare a un gruppo di jazz (che esegue parti scritte - e volendo, il nome di Anthony Braxton o del Rova Saxophone Quartet potrebbe essere pronunciato) in realtà la musica somiglia molto di più a un certo tipo di... classica? Con intricate linee melodiche che passano da uno strumento all'altro, un procedere quasi da quartetto d'archi e un soprano che sovente agisce quasi fosse un flauto o un oboe; la batteria è impiegata come percussione orchestrale, con buona indipendenza. Ottime doti tecniche, risultato che (personalmente) non invoglia a riascoltare immediatamente il tutto.
The Nail That Stands Up Gets Pounded Down rispetta alla lettera le coordinate generali del precedente lavoro. Il clarinetto di Anthony Burr sostituisce qui il soprano di Peter Epstein, mentre rimangono ai loro posti Aaron Stewart (tenore), Mat Fieldes (contrabbasso) e John Hollenbeck (batteria): tutti ottimi strumentisti dal buon curriculum, come una veloce ricerca in Rete è agevolmente in grado di dimostrare. Anche qui un procedere intricato che solo a partire dal quinto brano vede il respiro compositivo allentarsi e dare un po' di tregua all'ascoltatore. Il disco non ha dei veri difetti - ma neppure dei veri pregi. E il suo procedere senza sosta, con una dinamica compositiva a un solo colore, non sembra giocare in favore di un interesse più attivo.

Beppe Colli


© Beppe Colli 2005

CloudsandClocks.net | Nov. 10, 2005